Maschere

IMG_0936

Che bella mascherina! Ma sul serio? In questo periodo, quando ero bimba, mi mascheravano da… spazzacamino. Si trattava di fare coppia con la bambina vicina di casa. Otto mesi maggiore, ma tanto, tanto più avanti di me, almeno in senso fisico. Più alta, chioma lunga sotto le spalle, e, soprattutto, molto ma molto procace. Era disegnata per essere una fata. Quell’abito azzurro confetto esaltava i suoi capelli biondi ondulati, sormontati da una coroncina dello stesso colore argento dei ricami. Ora, non sto a descrivermi per dignità. Fatto sta che io quel costume di fatina non l’ho mai indossato. Invece, portavo pantaloni e giacca sbrindellati, scarpe oversize, e cappello. Un anno con la scopa (spazzacamino), un anno con la cravatta (Charlot), sempre con i baffi e un latente disagio per essere dov’ero, in giro, a braccetto con quella stanga di bambina che portava pure i tacchi e sorrideva sempre come una vera fatina.

Ecco, forse è per questo che non mi piace mascherarmi. No, non mi piace affatto!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *