Anche gli scrittori hanno le gambe

Ebbene sì, anche gli scrittori hanno le gambe, io le uso volentieri per andare in bicicletta, mi ha sempre dato un senso di libertà, di indipendenza nella scelte e nelle difficoltà che devo affrontare, forse è un modo per tenere il passo alle corse della mente quando immagina storie come questa: https://www.amazon.it/dp/B07TS8KCHJ  

Tutto cambia

Tutto cambia nella tranquilla esistenza di un’ex reporter quando una mattina viene trovata nuda e priva di sensi nel guardaroba della camera da letto da sua nipote dodicenne. Ricoverata in una clinica all’avanguardia niente giustifica lo stato di coma profondo in cui è caduta. Un giovane ricercatore tenta in segreto di sfruttare il corpo della…

Della libertà di un romanzo

Ho difficoltà a inserire un romanzo che scrivo in una casella di genere che esclude per forza il resto. Forse che la vita è solo rosa, nera o soltanto gialla? Viviamo momenti bui, ma ci concediamo attimi di serenità, a volte di pura felicità, ogni tanto di malinconia, spesso di speranza, talvolta di paura, di…

Scrivere un romanzo

La fantasia è cosa facile, l’idea sorge all’improvviso come la famosa lampadina sopra il capo di un fumetto. Idea! Come hai fatto a immaginarti questa storia? Che risposta puoi dare, se non quella di un disegno con una lampadina accesa. Il difficile è il dopo, il difficile sono quei discorsi che sembrano macchinari di una scenografia…

MeL, il noir radioso

Eccolo il mio nuovo romanzo.  La storia è  questa: Autunno 2049. Il dottor Red, durante una tempesta radioattiva, trasporta in un laboratorio isolato una paziente speciale: Vero Coretti. La donna è in coma, è stata trovata priva di sensi sul pavimento di casa. Se la squadra di medici non riuscirà a svegliarla, il suo corpo…

Solo un saluto

Sto scrivendo, e quando scrivo sono concentrata, isolata, perciò per chi passa da queste parti e non mi trova, sto scrivendo, creando una bella storia. A presto!

Romanzo sul lago

  Venerdì 22 settembre, ore 18, a Calceranica, <Le radici del muschio> il romanzo che racconta di un grande amore e di un giardino molto speciale, parteciperà con altri romanzi e saggi all’evento Vele letterarie, sulle sponde del lago e in buona compagnia.

Il regno della possibilità

Un romanziere non racconta la realtà. Un romanzo non può dire: questa è la verità. Non afferma: ecco come è andata la cronaca, ecco la vera storia. Questo è un mestiere che il romanziere lascia volentieri ad altre penne. Non gli interessa proprio di raccontarvi come è andata la tal cosa, e se è veramente…

I padroni della strada

Nella mia regione, lungo alcune strade, ci sono cartelli che invitano a rispettare le biciclette. Perché c’è bisogno di un’indicazione per un argomento di per sé scontato? Ormai ho un’età e un certa esperienza sui pedali. Pedalo in tutto il mondo da più di vent’anni. E affermo che l’Italia rimane un Paese retrogrado in termini…

Maschere

Che bella mascherina! Ma sul serio? In questo periodo, quando ero bimba, mi mascheravano da… spazzacamino. Si trattava di fare coppia con la bambina vicina di casa. Otto mesi maggiore, ma tanto, tanto più avanti di me, almeno in senso fisico. Più alta, chioma lunga sotto le spalle, e, soprattutto, molto ma molto procace. Era…