Anche gli scrittori hanno le gambe

Ebbene sì, anche gli scrittori hanno le gambe, io le uso volentieri per andare in bicicletta, mi ha sempre dato un senso di libertà, di indipendenza nella scelte e nelle difficoltà che devo affrontare, forse è un modo per tenere il passo alle corse della mente quando immagina storie come questa: https://www.amazon.it/dp/B07TS8KCHJ  

A come Austria e Albania

La seconda tappa dell’alfabeto del giro del mondo in bicicletta arriva in Austria e in Albania. C’è un cicloturista che non è mai andato a farsi una pedalata in Austria? Paradiso delle piste ciclabili, dell’ospitalità e delle colazioni pantagrueliche nei numerosi b&b, civile e ordinata sulle strade, un giretto in Austria è sempre garanzia di sicurezza…

Incontri importanti

  C’è sempre un inizio. La prima volta che con la mia bicicletta sono uscita dal continente Europa era il novembre del 1997 (quasi vent’anni…). La meta era un piccolo povero Stato dell’Africa sub sahariana, famoso per le cascate Vittoria, lo Zimbabwe. Di quel viaggio ricordo la paura iniziale, ma soprattutto le difficoltà nell’affrontare le…

Un giorno per Nelson Mandela

Il 18 luglio si festeggia il Mandela Day. Alcuni confondono questa celebrazione con la morte, avvenuta invece la sera del 5 dicembre 2013. Lo ricordo bene perché quel giorno mi trovavo in Sudafrica, a Città del Capo, di ritorno da un giro di tre settimane in bicicletta. Uno dei viaggi più tranquilli nel continente africano:…